Mario Molinari

Torino 1930 – 2000

Dal 1964 al 2000, Mario Molinari ha esposto le sue opere nei più importanti musei, gallerie e fondazioni, sia in Europa sia in tutto il mondo.

Davanti a noi, spettatori pieni di meraviglia, Mario Molinari costruisce dei danzatori giganti, monumenti geometrici dipinti in colori brillantissimi.
Monumenti in legno, in cemento o in materiali sintetici, nati sotto la luce italiana.

È quasi un teatro ambulante, pieno di humour e di folle gioia che egli costruisce davanti a noi.
Queste costruzioni ci fanno scoprire l’omaggio a un futuro migliore e, parallelamente, anche l’annientamento di una triste oscurità.

Alcune opere

I commenti sono chiusi.